Il Comune di Talla e l’Unione dei Comuni Montani del Casentino, nell’ambito del Piano di azione pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione, approvato con Delibera della Giunta Regionale, hanno programmato alcune azioni finalizzate al sostegno delle famiglie e al potenziamento dell’offerta dei servizi per la prima infanzia pubblici (3-6). In accordo con l’Istituto Comprensivo di Castel Focognano, sarà ampliato il funzionamento del servizio di scuola dell’infanzia attraverso l’attivazione, a partire dal mese di aprile fino al termine dell’anno educativo, di un progetto ludico-laboratoriale che si svolgerà dalle 15:50 alle 17:30 ogni lunedì, mercoledì e venerdì e dalle 16:15 alle 17:30 il giovedì e martedì. Il progetto sarà curato da personale educativo specializzato e non avrà nessun costo a carico delle famiglie. Per aderire alla proposta basta compilare un modulo di iscrizione da restituire all’ufficio scuola del comune di Talla entro il 14 marzo. “Una nostra ulteriore intenzione – dice Eleonora Ducci, Sindaco di Talla e assessore all’istruzione presso l’Unione dei Comuni, “E’ quella di spostare anche il sevizio di trasporto e renderlo allineato alla nuova proposta di orario. Ci riserviamo comunque di valutare il da farsi in base alle adesioni ricevute su questo progetto. Diamo sempre molta importanza ai servizi educativi e scolastici, e lavoriamo per migliorarli se possibile ogni giorno, ogni iniziativa che vada incontro alle esigenze delle famiglie va concretizzata il più possibile ”. Per chiarimenti è possibile contattare gli uffici comunali oppure l’Unione dei Comuni Montani del Casentino.

Poppi, 10 marzo 2018.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa (334-6520531)

Continua la lettura