Il comune di Talla destina il bonus idrico a bar, ristoranti e servizi alla persona. Ducci: “Un aiuto alle categorie più colpite”

La giunta del comune di Talla ha approvato ieri la destinazione del bonus idrico a bar, ristoranti e servizi alla persona.

La misura di sostegno sarà determinata tenendo conto del numero di manifestazioni d’interesse presentate, dell’ammontare indicato dalla società Nuove Acque ed eventualmente considerato anche il fatturato delle attività.

“Una misura a sostegno delle categorie più colpite dall’emergenza sanitaria, costrette a chiudere per mesi e ora in difficoltà con la ripresa – ha spiegato la sindaca Ducci – si tratta di uno sconto in bolletta che certo di per se non farà ripartire il giro di affari, ma che rappresenta comunque un messaggio di sostegno e vicinanza alle attività del nostro paese da parte dell’amministrazione comunale, con l’augurio di tornare al più presto alla normalità”.