Eleonora Ducci è la nuova presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino.

Eleonora Ducci, sindaca di Talla, è la nuova presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino. La sua nomina segue la presidenza del sindaco di Castel Focognano Lorenzo Remo Ricci.

“Una grande responsabilità che cercherò di onorare lavorando al massimo – ha commentato a caldo la Ducci – l’Unione dei Comuni è un ente centrale e svolge un ruolo determinante per la vallata, sarà mio compito cercare di potenziarlo e consolidare la sinergia con tutti gli altri comuni casentinesi, anche quelli che non fanno parte dell’Unione ma che gestiscono in associato con noi deleghe regionali e servizi essenziali. Voglio lanciare da subito un messaggio di apertura e di dialogo. Sono in corso progetti importanti come quello della Strategia delle Aree Interne, che ci vede al fianco della Valtiberina, e del Piano Strutturale Intercomunale senza dimenticare le opportunità che potranno arrivare dai fondi del Recovery, siamo in un periodo di grande fermento e opportunità da cogliere tutti insieme: istituzioni, comunità, forze sociali ed economiche della vallata. Voglio infine ringraziare il Presidente Ricci per il lavoro fin qui svolto, con l’augurio di proseguire ilpercorso insieme ai colleghi con rinnovato entusiasmo”.

Eleonora Ducci da statuto resterà alla guida dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino per 2 anni e mezzo e arriva alla presidenza dopo diversi anni di esperienza nella politica provinciale e locale. Al secondo mandato come sindaco del comune di Talla, Ducci è stata vice presidente della Provincia di Arezzo dal 2014 al 2018 ed è attualmente assessora alle politiche sociali istruzione e cultura dell’Unione dei Comuni, referente regionale Anci Toscana per le pari opportunità e membro della Consulta per la Montagna.