Prosegue così l’evoluzione dei portali AIDA, che annovera tra i suoi partner più di cento amministrazioni aderenti al progetto. Tuttavia i contenuti rimarranno pressoché gli stessi, continuando a permettere agli utenti un agevole accesso al sistema regionale STAR

Continua la lettura