La giunta dell’Unione dei comuni del Casentino, su proposta dell’assessore alla polizia municipale, sindaco di Castel Focognano Ricci Lorenzo, delibera lo spostamento per motivi logistici, dell’unità operativa della zona sud della Polizia Municipale da Corsalone a Rassina.

“Una decisione scaturita per soddisfare i requisiti richiesti dalla Regione Toscana – spiega Ricci – sarà mantenuto un Comando unico presso la sede di Poppi, mentre l’unità operativa distaccata nel basso Casentino è stata individuata in un luogo più centrale collocato in una struttura dedicata nel municipio di Castel Focognano al piano terra, dove era già presente un ufficio adeguato a tale servizio. La zona individuata oltre a presentare una maggiore densità di popolazione, attività produttive e commerciali, rimane più facilmente raggiungibile da tutti i comuni limitrofi. L’ufficio del Vice Comandante Giancarlo Paggetti verrà collocato in una delle stanze da poco ristrutturate al primo piano del palazzo comunale”.

L’apertura di un’unità operativa distaccata fruibile dagli utenti del basso casentino era già funzionale dal 2019, e come spiega Ricci, vi era una presenza più visibile degli agenti in tutto il territorio degli otto comuni facenti parte dell’Unione.

“I cittadini hanno bisogno di una maggiore sorveglianza del territorio e la centralizzazione di tutte le funzioni nella sede di Poppi aveva portato ad una minore presenza della municipale nei comuni più lontani – conclude Ricci – questa suddivisione invece ha garantito la presenza costante in tutto il territorio di competenza degli agenti. La collocazione del Comando presieduto da Marco Tognarini rimane individuata nella sede dell’Unione attualmente dislocata in Ponte a Poppi in piazza Risorgimento, 36 in attesa del completamento dei lavori della sede storica in via Roma”.

 

Continua la lettura