Al via la riorganizzazione dell’Unione dei Comuni: deleghe distribuite e dialogo aperto con Pratovecchio Stia e Bibbiena per un nuovo progetto di unione che coinvolga tutto il Casentino.  

Il presidente dell’Ente Lorenzo Remo Ricci ha distribuito le nuove deleghe e dato il via ad una riorganizzazione dell’Unione dei Comuni. Il nuovo vice presidente è il sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini, che si occuperà anche di lavori pubblici e ciclopista, bonifica e cantieri forestali, vincolo idrogeologico, tributi, protezione civile e polizia municipale. Al sindaco di Talla Eleonora Ducci vanno i servizi scolastici, le politiche giovanili, le pari opportunità, l’Ecomuseo, la Banca della Memoria, i servizi sociali, quelli socio-sanitari e di prossimità e i nidi d’infanzia. Al sindaco di Castel San Niccolò Antonio Fani va la delega alle Aree Interne; al primo cittadino di Ortignano Raggiolo Emanuele Ceccherini va il bilancio, le finanze e l’urbanistica; al sindaco di Chitignano Valentina Calbi vanno le attività produttive, il Suap, il commercio e i servizi informatici. Il sindaco di Montemignaio Roberto Pertichini invece, già porta voce delle Aree Interne, si occuperà dei servizi di gestione statistica associata, mentre al vice sindaco di Poppi Riccardo Acciai vanno le deleghe al turismo, allo sport e al canile. “Partiamo da qui, con nuove deleghe, una riorganizzazione generale e un dialogo aperto con i comuni di Pratovecchio Stia e Bibbiena – ha commentato il presidente Lorenzo Remo Ricci – l’obiettivo è quello di arrivare ad una gestione unita delle principali funzioni, per dare un segnale importante e influente come Casentino unito. Stiamo fissando incontri frequenti, una svolta è possibile e sono convinto che questa sia la strada giusta”. Dello stesso avviso il vice presidente Giampaolo Tellini: “Stiamo lavorando in sintonia con tutti i sindaci della vallata per arrivare ad un cambiamento importante nel nostro territorio, risolvendo i problemi più urgenti e sviluppando le tematiche più importanti. La gente ci ha chiesto risposte concrete e noi ci stiamo impegnando per questo”.