Pista ciclopedonale dell’Arno, aprono i cantieri per la tratta Stia – Le Macee

Da qualche giorno erano iniziati i lavori di ripulitura a cura delle maestranze dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino; ora, con la firma del contratto fra la stazione appaltante e la ditta aggiudicataria, inizia la fase di realizzazione del tratto Stia – Le Macee della pista ciclopedonale lungo l’Arno. Lo conferma il Sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini, che presso l’Unione è titolare della delega a questa infrastruttura: “L’appuntamento con la ditta è fissato per il 17 maggio per la firma del contratto, il 23 avverrà la consegna dei lavori che segna l’inizio dell’appalto, e da lì in pratica decorrerà il conteggio dei sei mesi di tempo massimo previsti per la costruzione dell’opera. Nelle ultime settimane, per rendere più spedito il lavoro, abbiamo iniziato con i nostri operai il lavoro di ripulitura dei tratti già esistenti, con l’aiuto della bella stagione contiamo di fare presto”. Si inizierà a lavorare nel territorio del Comune di Pratovecchio Stia, poi avanti in quelli di Poppi e Castel San Niccolò. Questo stralcio dell’opera dovrà ricongiungersi ai circa 10 km già esistenti della tratta fra Le Macee e Rassina. Insieme alle derivazioni laterali già costruite o da realizzare, e cioè quelle di Strada in Casentino, Ortignano e Partina, prenderà forma una rete già significativa di percorsi ciclo escursionistici nella vallata del Casentino

Poppi, 15 maggio 2018.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa (334-6520531)

Il Bando scade il Wednesday May 30th, 2018