Ecomuseo del Casentino e alternanza scuola – lavoro, ecco i progetti. Studenti coinvolti in iniziative pubbliche. Si parte da Chitignano

L’Ecomuseo del Casentino ha accolto un gruppo di studenti del Liceo Scientifico di Poppi in un percorso di alternanza scuola lavoro, nel progetto di ascolto e coinvolgimento dei giovani previsto da “Valore Museo” (iniziativa dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze). “Il progetto – ha detto Eleonora Ducci, assessore all’Ecomuseo dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino – con il coinvolgimento di alcune antenne ecomuseali e studenti, mira alla formazione reciproca degli attori coinvolti. Ne deriva per l’Ecomuseo l’occasione di monitorare esigenze, aspettative e riscontri dei giovani, che danno un punto di vista esclusivo per inquadrare il fenomeno e analizzarne criticità e punti di forza. A un momento di co-progettazione (realizzato con il supporto di Codesign Toscana), è seguita una fase formativa sugli strumenti e le pratiche di comunicazione, per concludere con la parte operativa in vista di un “evento” finale a coronamento del percorso. Non in ultimo, si è cercato di potenziare la consapevolezza del proprio patrimonio culturale, intensificando la partecipazione attiva che li vede fautori di stimoli nei confronti delle nuove generazioni”.

Ecco in sintesi i progetti in campo:

Ecomuseo del Contrabbando di Chitignano: il progetto prevede un tour delle acque salutari del paese. Un lavoro di ricerca e analisi delle fonti ha condotto a una mappatura che avrà le vesti di un poster permanente affisso presso l’antenna ecomuseale. Questo lavoro viene presentato sabato 14 luglio alle 16 all’Ecomuseo della polvere da sparo e del contrabbando di Chitignano, con il tour lungo il torrente Rassina fra storie, leggende e degustazione di acque.

Ecomuseo della castagna di Raggiolo: Ideazione e realizzazione di un contest fotografico per valorizzare il patrimonio culturale di Raggiolo. Dall’elaborazione del regolamento  ai contatti con le associazioni di fotografia, la produzione di supporti informativi e promozionali, l’accoglienza dei partecipanti e la promozione sui social, i ragazzi saranno impegnati in ogni aspetto del concorso.

Ecomuseo della castagna di Cetica: In occasione del Trail del Pratomagno si è deciso di realizzare una campagna di comunicazione che affiancasse la sponsorizzazione ufficiale. Le ragazze hanno imparato l’utilizzo degli strumenti di comunicazione e grafica, realizzando una locandina e gestendo la parte promozionale sui social media.

Casa natale di Guido Monaco a Talla: I ragazzi hanno lavorato al progetto di un percorso guidato attraverso la Via Musicalis che porta alla Casa natale di Guido Monaco. Gli studenti saranno coinvolti nell’organizzazione de “La Memoria in Piazza” a Talla il 10 agosto.

Poppi, 13 luglio 2018.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa (334-6520531)

Il Bando scade il Monday July 30th, 2018